Coltello da cucina

Coltello da cucina

Se il primo coltello ha visto la luce più di 25.000 anni fa, nel corso dei secoli è diventato uno strumento essenziale. Ai suoi albori era fatto di pietra o di osso e veniva utilizzato per la caccia e la sopravvivenza. Oggi il suo uso non è cambiato. La sua lama è spesso in acciaio e grazie alla sua affilatezza è diventata essenziale nella vita di tutti i giorni, sia che si tratti di cucinare, di tagliare il cibo, di cacciare o di sopravvivere nella natura selvaggia.

Esiste quindi una vasta gamma di coltelli: coltello da caccia, coltello da sopravvivenza, coltello da cucina, coltello da tavola, ecc. Oggi ci concentreremo sul suo uso più comune: in cucina o a tavola.

Come scegliere il coltello da cucina?

Dovete sapere che la parola "coltello da cucina" si riferisce a un insieme di diversi tipi di coltelli usati nell'arte culinaria. Ognuno di questi diversi coltelli ha una sua funzione specifica: coltello per la carne, coltello per affettare, coltello per disossare, coltello giapponese, pelaverdure, ecc.

Sul tavolo, il coltello esiste anche in diverse varietà: il coltello per il pane, il coltello per il formaggio, ecc. Meno affilato e più orientato al design, il coltello da tavola è usato quotidianamente in ogni casa.

Il design del coltello da cucina e del coltello da tavola è cambiato molto nel tempo. La particolarità di un coltello da cucina è la sua lama, generalmente progettata con un unico bordo. Questo lo differenzia dagli altri.

Che tu sia un appassionato di cucina, uno chef o semplicemente alla ricerca di buoni coltelli da tavola, ricordati che devi scegliere il tuo coltello con cura per essere pienamente soddisfatto. Ecco i criteri essenziali per aiutarvi nella scelta:

La scelta della lama

La scelta del materiale della lama è essenziale, in quanto definisce la longevità del vostro coltello.

Ci sono diversi tipi di materiali per la lama, ma è importante distinguere tra quelli che sono forti, facili da maneggiare e di facile manutenzione. I grandi cuochi consigliano in particolare i coltelli con lame in acciaio inossidabile. Sono rinomati per la loro durata e la loro affilatezza, queste lame sono resistenti alla ruggine e richiedono meno manutenzione. Si possono anche scegliere lame in ceramica o in acciaio inossidabile per una maggiore estetica e un migliore rapporto qualità-prezzo.

La scelta del manico

Il manico di un coltello da cucina è un altro criterio da non prendere alla leggera. Evitate i manici economici perché possono facilmente staccarsi dalla lama.

Un manico in legno compresso è l'ideale per una buona presa. Di facile manutenzione, offre comfort e una migliore presa.

Si può anche scegliere un manico in plastica di polipropilene. È igienico e molto robusto. I cuochi professionisti li consigliano! Infine, quando si tratta di sicurezza, qualunque sia il materiale con cui è realizzato, la cosa più importante è scegliere un manico antiscivolo per evitare incidenti.

L'uso del coltello

Tagliare, affettare, disossare carne o pesce, tritare il cibo, ogni compito in cucina corrisponde a un coltello specifico. Quindi scegliete in base al suo utilizzo. E non dimenticate di metterli in un luogo sicuro e fuori dalla portata dei bambini.

Come prendersi cura del coltello da cucina ?

Non importa quanto sia robusto, negli anni un coltello perde sempre la sua affilatura. Tuttavia, un coltello da cucina non è molto utile se non è perfettamente affilato. Pertanto, uno dei criteri più importanti è la sua manutenzione. Per questo, si dovrebbero adottare alcune buone pratiche :

  • Il nostro primo consiglio è di non lavare i coltelli in lavastoviglie. Per quanto pratica e rivoluzionaria possa essere questa macchina, può danneggiare rapidamente il manico e la lama del vostro coltello da cucina.
  • Per quanto riguarda l'asciugatura. È essenziale asciugare bene il coltello dopo ogni utilizzo e ogni lavaggio per evitare la ruggine.
  • Per la conservazione, preferite un ceppo di coltelli. Esso impedisce che le lame si sfreghino e vi proteggerà dagli incidenti.
  • Per affilare il vostro coltello, potete scegliere tra un affilatoio manuale o un affilatoio elettrico. La vostra scelta avrà un grande impatto sulla qualità della vostra lama e sulla sua affilatura.
  • Infine, se volete che il vostro coltello rimanga come nuovo nonostante gli anni di utilizzo in cucina o sul vostro tavolo, ricordate che anche la qualità e la scelta del tagliere è essenziale. Evitate di usare i vostri coltelli su una superficie dura che potrebbe danneggiare la lama. Scegliete un tagliere in legno o in polietilene.
Visualizzati 1-60 su 371 articoli

Coltelli da cucina e da tavola

Come amante della cucina, non puoi fare a meno di un buon coltello per aiutarti a creare le tue ricette più belle! I coltelli da cucina e da tavola sono disponibili in diverse varianti. A Khurts, vi offriamo ai prezzi migliori, i coltelli più belli indispensabili in cucina e a tavola.

Caratteristiche dei coltelli da cucina e da tavola

I coltelli da cucina e da tavola sono strumenti indispensabili nella vita di tutti i giorni. Sono usati principalmente per preparare il cibo. Di solito sono coltelli a lama fissa che variano per dimensioni, forma e dimensioni a seconda dell'uso. A causa delle diverse preparazioni che devono essere fatte in cucina, o anche a tavola durante i pasti, i coltelli da cucina e da tavola sono disponibili in diversi modelli. Ci può essere una grande varietà, dalla più semplice alla più professionale.

I diversi tipi di coltelli da cucina

Ci sono diversi tipi di coltelli da cucina tra cui scegliere a seconda dell'uso:

  • Il coltello spelucchino: è il modello più elementare e indispensabile in cucina. La sua lama corta e spessa permette di lavorare con precisione. Viene utilizzato in particolare per sgrassare la carne, per sbucciare le verdure, per affettare.
  • Il coltello dello chef: indispensabile anche in cucina, è ideale per tutti i lavori di taglio di verdure, frutta e carne. Può anche essere usato per tagliare le erbe.
  • L'affettatrice: questo è il grande coltello da cucina. Si distingue per la sua lama lunga e arrotondata, che permette un movimento rapido e affilato. Può tagliare, affettare, tritare.
  • Il filetto di coltello da suola: questo modello di coltello ha una lama lunga, morbida e fine. Si usa per affettare la carne del pesce, ma anche per la gastronomia.

Coltelli da tavola

I coltelli da tavola sono disponibili anche in diversi modelli:

  • il coltello da pane: indispensabile a tavola, serve per tagliare il pane. È caratterizzato da una lama dentata. Questo tipo di coltello può essere utilizzato anche per sbucciare alcuni frutti come l'ananas.
  • Il coltello da bistecca: serve per affettare o tagliare la carne. È una variante del coltello da ufficio.
  • Coltello da burro: utilizzato principalmente per tagliare il burro e spalmarlo sul pane.

Esistono anche molti altri modelli più specifici.

Accetti i cookies? Niente di invadente, lo prometto! È solo per salvare il tuo carrello.